Parlamentarie 2018 – La Franka vede allontanarsi il Senato.

Elezioni Politiche 2013

Svelate ieri sera le candidature del Movimento 5 Stelle Nazionale e quindi anche di quello Riminese. Una conferma, Giulia Sarti, una sorpresa, Marco Croatti, ed un candidato sopravvalutato che non ce la fa, Carla Franchini (detta Franka).

Per quanto la candidatura della Sarti fosse scontata, promozioni e bocciature degli altri protagonisti sono state evidentemente dettate dai diversi atteggiamenti sul territorio; nonostante un’immeritata visibilità offerta dai quotidiani locali, Franchini non supera la prova del territorio. Sembra infatti che ben pochi voti siano arrivati da chi ha avuto l’occasione di lavorare assieme all’ex Consigliera. Quanto sia profondo il distacco da Marco Croatti, che invece non si è mai risparmiato sul territorio, ce lo dirà il conteggio dei voti, se mai verrà pubblicato. Per ora ci basti considerare che, con ben tre preferenze a disposizione per ogni votante, la Franka è arrivata prima… dei non eletti.

Perchè il territorio ha abbandonato un’ex Portavoce con ben 5 anni di pratica nel Consiglio Comunale di Rimini? I motivi paiono essere diversi, compreso l’attacco a mezzo stampa verso la sua collega ormai in Parlamento Giulia Sarti. Nel corso del tempo la consigliera Franchini si è fatta notare per un’allergia verso il lavoro di gruppo e per una sostanziale incongruenza verso i valori del Movimento (famoso il tentativo di scalare il Consorzio di Bonifica usando attivisti dei 5 stelle locali). Come se non bastasse tutto ciò, pesa anche il comportamento ambiguo nei confronti della lista di disturbo alla vigilia delle amministrative 2016, per cui la stessa Ex di Grillo la accusò di “tenere i piedi ovunque”.

Il vero interrogativo pare essere non il perchè sia la prima dei non eletti, ma come mai non sia l’ultima. Evidentemente è riuscita a prendere voti dove non la conoscevano. Il pericolo non è ancora passato per il Movimento poiché, nonostante sia al momento fuori dai giochi, se la Senatrice Montevecchi passasse all’uninominale, vincendo, Carla Franchini potrebbe supplirla nel plurinominale[ Aggiornamento: la precedente affermazione è errata. In realtà i supplenti sono soltanto sostituzioni nel caso in fase di candidatura non venga rispettata la quota di genere.]. Lunga vita alla Montevecchi..

#MaiLaFrankaInParlamento

P.S.

“Puoi facilmente giudicare il carattere di una persona da come tratta coloro che non possono far niente per lui.” [Malcom Stevenson Forbes]

 

@DadoCardone

 

 

Share