Il Nido dell’Inciucio.

enrico_letta_meeting_clLa legge elettorale entro l’autunno, la rinascita dell’Europa nel 2014 e un governo che prosegua il suo percorso. Nipote Letta non è andato in vacanza ma al Meeting, il Nido dell’Inciucio, dal palco una volta più rappresentativo della politica estiva, frequentato dagli sponsor Bersani ed Errani, tenta di tracciare come un petulante Tom Tom la road map delle cose da fare. Praticamente tutte. La ripresa seconda l’ultima previsione arriva nel 2014, ci sono ancora cinque mesi abbondanti per fallire, licenziare e…suicidarsi. I Due Gemelli per Renzi hanno rincorso per i padiglioni, fortunatamente, vuoti il Premier, avevano una busta contenente una lettera con tre mila richieste, la più urgente riguardava la possibilità di organizzare una Street Parade Governativa. Il tracciato era il solito: partenza da Paesani arrivo da..Lucio. Clima sereno, caldo fino a ieri notte, poi gli undici sversatori di merda quasi inoperosi questa estate hanno iniziato a fare il loro dovere. Verranno affissi minuscoli bigliettini annuncianti il divieto di..balneazione. Chi deve farlo rispettare? Il Prefetto, in persona, era presente sull’arenile per organizzare i vigilantes. Non si capisce chi stia vincendo la partita mai giocata sul serio in questi anni. ancora si continua a colpire l’effetto finale e non usare la famosa intelligence di Zucchi. Quando un Bertino Astolfi rilascia una intervista il segnale di avere toccato il fondo della politica riminese è alto. Non sembra più nemmeno soddisfatto del tendone sul suo parco, non abbiamo capito cosa vuole. Gnassi lo conosce da sempre come noi, cosa sperava, quali accordi aveva stabilito? Sono queste le domande che un normale giornalista dovrebbe fare allo suocero perchè genero ed i tre cittadini che leggono, con l’alibi del tutto gratuito come la Fiera, riescano a capire qualcosa. Acquisterebbe cento vigili urbani, dieci in meno della Franchini se fosse lei la Comandante, per fare cosa, mountain bike su sabbia con gli incentivi? Gnassi comanda e voi obbedite, lo strano è questo. Baschetti ancora bestemmia per averti chiesto di entrare in lista, avere preso più preferenze di Melucci non è un grande palmares. La presidente del Meeting Emilia Guarnieri è più esplicita: questo governo è l’unica soluzione in grado di garantire una possibilità di benessere per il paese, ha la grande possibilità emendativa di andare a confessarsi in una delle duecento cabine allestite, vista la mole dei peccati mortali commessi da ..Formigoni. La giornata del presidente del Consiglio comincia con la messa ma finisce con Lupi e Mauro. La prima volta da premier, l’ennesima visita da amico del Meeting e del popolo di don Giussani(?). Delle ultime edizioni non ne ha mancata una, nella prossima avrà la stupenda casacca rossa dei volontari a pagamento. Firma un appello per i cristiani perseguitati e per i milioni di italiani licenziati e cassintegrati, incontra l’Ad delle Ferrovie personaggio sopravvissuto a nove governi e qualche disastro, a testimonianza di una abilità sconosciuta a tanti. Si apre con un video messaggio di N….., la presenza questa volta sarebbe davvero troppo ingombrante. Nel frattempo sembra che i Due Gemelli siano riusciti a consegnare la missiva tenuta nelle mani come una pista in concordato. NipoteLetta ha chiesto loro se era vero si fossero iscritti alla mailing list di Renzi. Abbiamo visto la busta volare in alto fino ai pannelli fotovoltaici della Fiera, montati dalla pregiata Ditta…..

Maximus Attilius Lugaresi

Share