sei amore

nella penombra di occhi serrati ti scorgo

sei ciocche brune su guance perlate
labbra tumide e gonfie a pronunciar ciò che mai sentirò, ciò che già so
Leggi tutto “sei amore”

Share

attento

ascolto il mio cuore
conosco la verità
ti ascolto nelle canzoni
sei il brivido
ti leggo nelle parole
diventi riflessione
ti vedo nelle immagini
come pausa immensa
ti riconosco nelle voci
l’attimo che penso
ti sento nella pancia
è un sospiro
tutto parla di te
senza mai dire il tuo nome
Leggi tutto “attento”

Share

ricordi di cose che accadono quando si cambia un pannolino

1. Il pannolino può essere cambiato per tre ragioni:
a) perché lo dice la mamma;
b) perché lo dice la suocera;
c) perché il bimbo ha defecato.
Naturalmente il gesto perde, nei primi due casi, gran parte della sua drammaticità.
Il vero, autentico, cambio di pannolino prevede la presenza di feci.
Di solito accade così. La mamma prende in braccio il bambino, lo annusa un pò e dice, con voce gaia e piuttosto cretina: “E qui cosa abbiamo fatto, eh? Sento un certo odorino? cosa ha fatto l’angioletto?”.
Poi la mamma va di la e vomita. A questo punto si riconosce il padre di destra e il padre di sinistra.
Il padre di destra dice: “Che schifo!” e chiama la tata.
Il padre di sinistra prende il bambino e lo va a cambiare.
Leggi tutto “ricordi di cose che accadono quando si cambia un pannolino”

Share