10 strategie della manipolazione attraverso i mass media

di Noam Chomsky

 

1- La strategia della distrazione. L’elemento primordiale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel deviare l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e dei cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche, attraverso la tecnica del diluvio o inondazioni di continue distrazioni e di informazioni insignificanti. La strategia della distrazione è anche indispensabile per impedire al pubblico d’interessarsi alle conoscenze essenziali, nell’area della scienza, l’economia, la psicologia, la neurobiologia e la cibernetica. Mantenere l’Attenzione del pubblico deviata dai veri problemi sociali, imprigionata da temi senza vera importanza. Mantenere il pubblico occupato, occupato, occupato, senza nessun tempo per pensare, di ritorno alla fattoria come gli altri animali (citato nel testo “Armi silenziose per guerre tranquille”).

Leggi tutto “10 strategie della manipolazione attraverso i mass media”

Share

dubbi non ne ho, pochi

Tra vent’anni non ci sarà delusione per le cose che avrai fatto, ma di quelle che non avrai fatto. Se puoi sognarlo, puoi farlo, tentar non nuoce, chi non risica non rosica…
Aforismi e modi di dire, tutti significano la stessa cosa: credici e fallo! se ti va di farlo.
Insomma, è normale, se provi a fare qualcosa che desideri e non riesci ci rimani male, è comunque importante provarci sempre, almeno ti togli il pensiero, se poi va bene meglio ancora, ma dipende sempre da cosa dovresti fare, se per te ne vale la pena o no… ecco, ne vale la pena, eccome! solo che forse non dipende solo da me o da te.
A volte, infatti, non tento neppure in un’impresa perchè ho paura di fallire… poi rimango con il cruccio “e se invece ce la facevo”? Meglio tentare o meglio rinunciare?
Se ti seduce un lumicino, seguilo. Ti conduce nella palude? certo tu ne esci; ma se non lo segui.. per tutta la vita ti martoria il pensiero che esso poteva essere la tua stella.
Leggi tutto “dubbi non ne ho, pochi”

Share